Vai a sottomenu e altri contenuti

Contributi diritto allo studio 2016

Il 31 dicembre 2016 scade il termine per la presentazione della domande per accedere ai seguenti contributi:

1) Borsa di studi nazionale (legge n. 62/2000, articolo 1, comma 9)

Si tratta di rimborsi per le spese didattiche sostenute nell'anno scolastico 2015/2016 con riferimento agli studenti delle scuole secondarie primarie e delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

2) Borsa di studio regionale (legge regionale n. 5/2015, articolo 33, comma 26)

Si tratta di rimborsi per le spese didattiche sostenute nell'anno scolastico 2015/2016 con riferimento agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

3) Fornitura gratuita, totale o parziale di libri di testo (legge n. 448/1998, articolo 27)

Si tratta di rimborsi spese per l'acquisto di libri di testo sostenute nell'anno scolastico 2016/2017 con riferimento agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Requisiti

Possono presentare domanda al comune il genitore, il rappresentante legale dello studente e lo stesso studente se maggiorenne, il cui nucleo familiare presenta un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) inferiore o uguale a 14.650,00 euro.

Costi

===

Incaricato

Giovanni Carta

Tempi complessivi

==

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Manifesto 2016 Formato pdf 376 kb
modulo_istanza_diritto_allo_studio_2016 Formato rtf 1832 kb
Dichiarazione sostitutiva borsa di studio (spese didattiche) Formato rtf 1769 kb
Dichiarazione sostitutiva buono libri Formato rtf 373 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto